Vampate. Fitoterapia e agopuntura sono trattamenti efficaci.
08/09/09
Il Passaggio della Ronda – by Philippe Galard
12/09/09
Vampate. Fitoterapia e agopuntura sono trattamenti efficaci.
08/09/09
Il Passaggio della Ronda – by Philippe Galard
12/09/09

Essere sessualmente attivi

Le informazioni contenute in questo sito non possono ASSOLUTAMENTE sostituire una visita o il parere forniti dal proprio medico o specialista, ne sostituire, modificare o affiancare eventuali terapie o cure in corso.
Termini e Condizioni

Mi capita spesso di incontrare uomini ma soprattutto donne  che riferiscono di non avere nessun desiderio sessuale, di essere come spenti da quel punto di vista, di non provare assolutamente nulla.

Questa situazione è indipendente dall’età dei soggetti, nel senso che si trova purtroppo anche in donne e uomini relativamente giovani.

Ebbene  è un campanello di allarme da non sottovalutare perchè di solito sottende a delle turbe fisiche e molte volte psichiche importanti, come la depressione. Quello che è interessante è che queste persone sono riconoscibili; cambia la pelle, la luce degli occhi, il modo di affrontare le difficoltà.

Essere sessualmente attivi non vuol dire solamente far sesso regolarmente, che so, due, tre o quattro volte alla settimana: è un’energia vitale che pervade tutto il nostro corpo. Essere sessualmente attivi significa essere disponibili a questa possibilità ma non solo in senso strettamente sessuale, se per motivi vari preferiamo l’astinenza volontaria questo non è essere sessualmente spenti.

E’ il desiderio che non deve mancare, il desiderio di penetrare la vita e di essere penetrati dalla vita, è un’energia aggiuntiva  che gli amanti conosco bene e anche molti sacerdoti o persone consacrate a Dio. E’ una marcia in più, una forza che ci permette slancio nel nuovo, entusiasmo nell’azione, conseguimento di risultati nella materia.

Il suo oppposto è la chiusura, la passività, è come rifiutare la vita, come morire lentamente un giorno dopo l’altro. Questa condizione si accompagna alle classiche caratteristiche dell’invecchiamento; si è facilmente depressi, stanchi e stufi di tutto, ogni novità o cambiamento viene accolta con diffidenza, fatica e resistenza. Non si riesce a far niente e non si è disposti a far niente.

Si dice comunemente che chi ama brucia, sembra una stupidaggine ma questa energia esiste, non averla o averla persa può significare ammalarsi lentamente  o esserlo già. Molti uomini dopo i cinquant’anni hanno la fortuna di riscoprire l’amore e la loro vita cambia totalmente; si sentono ringiovaniti come avessero vent’anni. Altri cambiano il loro lavoro cercando di alimentare le loro tendenze e aspirazioni interne fornendo così nuovo combustibile al desiderio.

Se siete spenti e scarichi datevi da fare, non aspettate che le cose cambino fuori di voi perchè non accadrà. Cercate soluzioni, fatevi aiutare, provate con l’agopuntura, l’omeopatia, lo schiatzu, le arti marziali, ricercate il piacere nelle sue varie forme, fate ricircolare l’energia, riaccendete il motore.

Non è ancora tempo di morire!

Condividi