21 ottobre, 2013

La terapia del terrore non ha senso

Accade di incontrare dei pazienti che da soli, per paura di fare movimenti sbagliati o di sentire dolore,  iniziano gradualmente a limitare il più possibile i movimenti a carico di un’articolazione o di un segmento corporeo e questo è normale. Diventa a quel punto importante riprendere una certa confidenza con il corpo iniziando da movimenti semplici da eseguire su un singolo piano e non da movimenti complessi come rotazioni e […]