17 ottobre, 2013

Acufeni: agopuntura e medicina cinese

Gli acufeni sono da sempre definiti la tomba dei medici, degli otorino laringoiatri e dei foniatri in quanto sono ancora poco conosciute le cause e soprattutto le terapie farmacologiche sono poco efficaci, anche quelle di ultimo grido costituite da diuretici associati a neurofarmaci. Ma partiamo dall’inizio senza ricorrere a lunghe descrizioni anatomofisiologiche, iniziando con la  distinzione tra un vero acufene, un acufene falso e un’allucinazione uditiva. L’acufene vero a differenza di […]
13 maggio, 2013

Ansia da prestazione e agopuntura

L’ansia è una brutta bestia, si sa. Quella da prestazione in particolare riveste un ruolo particolarmente odioso nella psicologia umana in quanto può raggiungere livelli davvero bloccanti. L’ansia da prestazione può essere un ostacolo a volte impossibile da superare senza un aiuto esterno, in special modo quando si instaurano circoli viziosi tra la stessa e i risultati che, ovviamente in presenza di questa problematica, sono spesso esattamente quelli attesi: disastrosi. […]
23 agosto, 2012

Tecniche di agopuntura di facile utilizzo per le crisi di cefalea

L’agopuntura è una delle tecniche afarmacologiche più efficaci per trattare la cefalea di tipo emicranico detta anche cefalea vasomotoria. Il trattamento di questo tipo di cefalea prevede che il paziente esegua un ciclo di agopuntura più o meno lungo dove l’agopuntura viene eseguita regolarmente anche in assenza delle crisi e se possibile continui anche dopo che il quadro si sia stabilizzato a una limitata ricorrenza e dolore contenuto con un […]
6 gennaio, 2009

La cefalea si può sconfiggere

Ho sofferto di cefalea dall’età di 15 anni,  figlia di madre e nipote di nonna cefalalgiche; tre generazioni di donne, tutte con la cefalea.   Mia nonna dopo anni di sofferenza era passata durante la menopausa dalla cefalea a una serie infinita di disturbi per arrivare all’Alzheimer. Mia madre fino alla menopausa passava interminabili giorni a letto al buio e silenzio imbottita di farmaci  aspettando che passasse. Non potevo accettare di essere […]