Curare le contratture e le tensioni muscolari

Uno strumento per la Miofibrolisi integrata diacutanea

Di contratture e tensioni si parla in continuazione. Tutti ormai tra ortopedici, reumataologi, fisiatri, posturologi, fisioterapisti sono per una volta d’accordo sull’attribuire a questi agenti una parte fondamentale di responsabilità in numerosissime sindromi dolorose del sistema osteoarticolare. Farmaci antidepressivi, ansiolitici, miorilassanti oltre che tecniche di rilassamento muscolare e mentale di vario genere sono quelle che vanno per la maggiore

La contrazione prolungata di un muscolo genera un accorciamento dello stesso e una conseguente allungamento del corrispettivo muscolo antagonista. Si verifica a livello funzionale una ridotta o alterata performance muscolare data appunto dalla non corretta lunghezza delle fibra muscolare ma non è tutto: si possono generare a lungo andare alterazioni delle normali funzioni di numerose fibre nervose che trasmettono il dolore.

Un meccanismo ben conosciuto dai neurofisiologi e descritto nel libro non ancora edito del Dott. Giulio Picozzi e del Dott. Virginio Mariani. Proprio ieri sul Corriere della Sera è uscita una bellissima intervista sulla tecnica della miofibrolisi integrata  da loro ideata e sviluppata (www.miofibrolisi.info).  Una metodica terapeutica che ha una sua storia anche se poco conosciuta al di fuori dall’ambiente sportivo dove trova fisioterapisti e medici  di fama che la usano cercando però di non divulgarla, forse per potenziare non già l’efficacia della metodica quanto della professionalità individuale.

La miofibrolisi infatti è applicabile a tutti i dolori causati da tensioni muscolari non solo traumatici, ma anche posturali e viscerali e la sua efficacia è sorprendente. Ecco perchè  da oltre 25 anni il Dott. Picozzi e il Dott. Mariani continuano con rinnovata passione a insegnarla a medici e fisioterapisti come hanno fatto con me che ancora oggi ne sono entusiasta.

Una metodica di terapia manuale che non usa strumentazioni elettromedicali costose ma la sola sensibilità ed esperienza delle mani ampliata da strumenti appositi e dalla conoscenza esatta del sistema neurofisiologico, muscoloarticolare, fasciale e dei meridiani di agopuntura.

Commenta con FB

Commenta con il tuo account...

Iscrizione Newsletter
Privacy & Cookies

Questo sito non utilizza cookies di profilazione. Quindi, secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i cookies tecnici e di analytics, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti.

Puoi trovare maggiori informazioni sulla privacy& Cookie policy di questo sito qui:
Privacy policy

Un post a caso
  • Progetto Tutti al Mare anche a Scicli
    Quest’anno anche nel comune di Scicli nella splendida provincia di Ragusa è partito un servizio che prevede l’utilizzo di una carrozzina che potremmo definire “da spiaggia” e addirittura capace di entrare in mare. Si tratta …