Anno 2013: agopuntura all’Ospedale Sacco di Milano e a Cremona
27 dicembre, 2012
Il 2013 secondo i Bazi cinesi
2 gennaio, 2013

Vita di Pi un film speciale

Vita di Pi era annunciato come un film unico e davvero speciale. Viene descritto come una sorta di fiaba ma è molto di più! Si tratta del racconto di una storia straordinaria e di un essere umano che potrei senza ombra di dubbio definire puro di cuore senza far torto a nessuno

I protagonisti di questo film  al di là dell’attore principale nelle sue diverse età (tutte estremamente raffinate e fuori dal comune) sono essenzialmente due;  da una parte la natura nella sua estrema e superiore bellezza e forza divina e dall’altra il sentimento umano e la capacità  dell’uomo di andare oltre l’apparenza del mondo fenomenico.

Le immagini e la fotografia sono superlative, la recitazione a mio parere perfetta, lo svolgersi del racconto tra presente e passato è una girandola di immagini, storia, colori e costumi il cui significato tocca veramente l’individuo trasportandolo in un viaggio, fatto di colori, sapori, profumi, usanze e tradizioni.

Il protagonista sin da bambino nutre un sincero interesse per la spiritualità ma senza la chiusura mentale e i dogmi tipici di ogni singola religione. Egli infatti è uno spirito libero che ricerca attraverso il proprio sentire personale  un contatto con il divino e lo trova in diverse religioni: indù, cattolica e buddhista che riesce a unire senza entrare in conflitto ma usandole come strumenti di comprensione e di esperienza.

Pi  diventa nel corso del film sempre più dotato di una sensibilità e di un intelligenza superiori al comune che lo rendono capace di sopravvivere al suo naufragio, alla convivenza con una tigre del Bengala e agli scherzi della natura, non pochi come vedrete, diventando quello che potrei definire un vero uomo adulto. Fra le frasi per me più significative vi è la considerazione finale che anche se la vita intera è un insieme di separazioni, la sofferenza viene dal fatto che non ci prendiamo il tempo per congedarci  nel modo adeguato dai nostri affetti.

Se come me non siete andati in vacanza per le feste, potete ancora farlo andando a vedere il film! Per 2 ore sarete trasportati sulle ali della bellezza assoluta. Il  costo del viaggio è decisamente abbordabile! Un ottimo modo di iniziare un anno all’insegna dei valori che davvero contano e che sono tutti dentro di noi.

 

Condividi

Commenta con FB

1 Comment

  1. ivabellini ha detto:

    Aggiungo il link di wikipedia dedicato al romanzo http://it.wikipedia.org/wiki/Vita_di_Pi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *