Attenti ai finestrini e non solo

Con il caldo la tentazione di aprire completamente i finestrini in macchina esiste! Soprattutto se non siete amanti dell’aria condizionata oppure se, non avendo revisionato l’impianto, preferite non usarlo ma anche semplicemente per respirare e prendere una boccata d’aria.

A parte il possibile e ben conosciuto torcicollo da colpo d’aria, raffreddori e otiti varie di cui possono essere colpiti anche gli animali trasportati, quello che oggi volevo ricordare è che molta attenzione va posta anche ai possibili “furti da finestrino abbassato”

Quasi tutte le macchine possiedono il blocco delle portiere attivabile soprattutto alla sera e in condizione di maggior pericolo come le ore serali. Ma attenzione: rubare dai finestrini una borsa posizionata sul sedile anteriore è cosa davvero facile per alcuni esperti del settore.

Senza parlare di braccialetti, anelli e soprattutto orologi pregiati che possono essere  facilmente  sfilati quando avete il vostro finestrino abbassato e il braccio elegantemente appoggiato sulla parte inferiore della portiera, non escludo che  possano essere strappati da ladri di mano lesta anche collane e orecchini.

Capisco che vivere nel terrore non è una cosa molto bella ma con un pò di attenzione in più è possibile evitare spiacevoli inconvenienti. Se vi chiedono elemosina, oppure il pagamento della pulizia del tergi oppure un’informazione, non abbassate tutto il finestrino, non serve.

Se poi siete nel traffico e siete praticamente fermi il gioco è molto facile per i ladri professionisti; spesso sono in motorino e  sono veloci come i fulmini. Quindi se avete al polso o alle dita gioielli a cui tenete non cedete alla tentazione di tirar fuori il braccio e non tenete  la vostra borsa sul  sedile anteriore soprattutto se contiene denaro e oggetti importanti.

Anche gli ormoni si risvegliano con il caldo quindi alle donne che vanno in giro in aree poco frequentate con gambe e spalle scoperte è necessaria una notevole attenzione, usate la testa e guardatevi sempre le spalle. Siate pronte alla fuga (magari pensate a scarpe comode), telefonino a portata di mano e con il numero già selezionato e usate tutte le astuzie possibili.

Alcune volte basta poco per essere messi in guardia, uno sguardo sospetto e allora magari è meglio aspettare qualche minuto e essere in compagnia di altri per scendere alla fermata oppure per fare quel pezzetto di strada.

Quando tornavo a casa tardi e non mi sentivo sicura spesso agitavo la mano in un saluto come se nella macchina parcheggiata ci fosse stato mio marito ad aspettarmi, oppure mi fingevo impegnata in una conversazione al cellulare con qualcuno pronto ad incontrarmi a pochi metri.

La stagione è favorevole, quindi… occhio!

Commenta con FB

Commenta con il tuo account...

Iscrizione Newsletter
Privacy & Cookies

Questo sito non utilizza cookies di profilazione. Quindi, secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i cookies tecnici e di analytics, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti.

Puoi trovare maggiori informazioni sulla privacy& Cookie policy di questo sito qui:
Privacy policy

Un post a caso
  • Ricette per mangiar sano: porridge a colazione
    La  colazione in inverno diventa più complessa per gli habitués del muesli o dei corn flakes. II latte di riso o di soia caldi  alterano il loro sapore e diventano francamente poco appetibili.  Inoltre nel …