Correzione posturale: cifosi al femminile
27 febbraio, 2012
Genitori e figli: quando le esigenze dei bambini passano davanti a tutto
5 marzo, 2012

Ricette per mangiar sano: baci di polenta

Si tratta di un dolce non dolce alla cinese che vuole ricordare il bacio di dama della pasticceria ma solo per la sua forma arrotondata, infatti questo dolcetto a base di farina di mais non ha niente a che vedere con i baci di dama supervietati ai celiaci e a tutti coloro che devono limitare gli zuccheri e il burro nella loro alimentazione.

Consiglio di usare la farina di polenta macinata a pietra: è decisamente più gustosa. Potete  preparare la polenta nel  modo tradizionale con una normalissima pentola anti aderente. E’ sufficiente cuocerla per 20 minuti e girarla solo ogni tanto usando un coperchio e un fuoco molto basso.  Mantenete la consistenza un pò maggiore rispetto al solito e salate in modo molto leggero.

Per dolcificare potete usare miele o succo di agave a vostro piacere e se lo gradite potete aromatizzare con buccia di arancio o di limone. Lasciate raffreddare la vostra polenta dolce fino ad avere la possibilità di manipolarla con le mani senza ustionarvi e senza aspettare che diventi troppo secca.

Con le mani  bagnate  prendete un pò di composto e formate delle palline  della stessa grandezza, poi potete arrotolarle in un piatto con noci o mandorle grattuggiate o semi di sesamo. Disponete su una teglia con carta da forno e lasciate in forno ventilato a 200 ° per 30 minuti circa.

Ovviamene non si tratta di dolcetti particolarmente dolci! Una versione sicuramente molto ligth delle frittelle! Ma sono indicati per soggetti celiaci e tutti  coloro che soffrono di colon irritabile o con intestino estremamente delicato e sensibile ai lieviti e alle farine bianche.

Commenta con FB

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *