L’agopuntura: fa dimagrire?

chi-deve-dimagrire

Questa è una domanda interessante,  in Cina e in USA l’agopuntura si usa per dimagrire eccome, ci sono fior di protocolli di lavoro e  studi scientifici in corso  a questo proposito anche perché la richiesta del mercato è crescente.

L’agopuntura viene usata sia per stimolare il metabolismo in generale, sia per limitare la  ritenzione idrica, che per lavorare direttamente sugli inestetismi della cellulite e sul grasso localizzato.

Funziona? Vi chiederete voi.

Attenzione; l’agopuntura per dimagrire non significa mettere un singolo ago sul punto auricolare chiamato punto della fame come fanno alcuni ciarlatani che per giunta si spacciano da agopuntori esperti e si fanno pagare un occhio della testa. Il triste risultato è che poi il paziente, ovviamente scontento, si ritiene in dovere di divulgare la notizia che l’agopuntura per dimagrire è un autentica bufala.

Un trattamento di agopuntura corretto per dimagrire può ovviamente essere fatto in molteplici modi a seconda della scuola di provenienza ma certamente prevede l’utilizzo di diversi punti, fra cui punti di auricoloterapia così come punti localizzati sui meridiani principali in particolare di stomaco, milza, pericardio, fegato e grosso intestino che possono essere usati  anche non tutti insieme  e in modo più o meno dinamico ma che non devono mancare per rendere il lavoro efficace e completo.

Non potete pensare di modellare il vostro corpo e cambiarlo radicalmente con 10 sedute, non si tratta di una magia, è un percorso, su questo sono d’accordo con il Dott Lemme che ha fatto clamore per il suo modo insolito di affrontare l’argomento.

Cambiare e modellare un corpo magari in sovrappeso da diversi anni richiede uno sforzo notevole di determinazione e un impegno costante e duraturo a 360°: un regime alimentare personalizzato e controllato, un programma di esercizi mirati e specifici e se possibile l’utilizzo di prodotti di fitoterapia di supporto.

Un lavoro duro e pesante da fare da soli, per questo negli ultimi anni è nata la figura del coach per stimolare e talora anche forzare le persone a cambiare abitudini, magari anche shockandole  e mostrando loro alcuni aspetti che nessuno oserebbe fare oppure, come fanno alcuni, trattandoli malissimo.

Quello che pochi sanno  è che l’agopuntura fa dimagrire  anche tanto  ma solo su un tempo esteso di trattamento e seguendo un buon regime alimentare di fondo. Troppo facile mi direte voi, allora dimagrisco lo stesso con il regime alimentare protratto nel tempo. Questo è possibile. Ma quello che l’agopuntura fa è facilitare il percorso e accelerarlo:  come avere un motore in più.

L’agopuntura in primo luogo toglie la compulsione a mangiare. Avete mai notato che i soggetti a dieta parlano continuamente di quello che possono e non possono mangiare? Quest’atteggiamento è deleterio e segno  di una costrizione  che impedisce l’integrazione della dieta in uno stile di vita nuovo che invece è fondamentale per essere applicato a lungo termine. L’agopuntura può  essere utilizzata anche solo per iniziare la dieta e mantenere la decisione esattamente come  la si utilizza  per smettere di fumare o smettere di assumere qualsivoglia sostanza farmacologica che generi dipendenza fisica e psichica.

Esiste poi una seconda categoria di persone in sovrappeso che non soffre di compulsioni nei riguardi del cibo ma anzi tende sempre a mangiare in modo limitato non concedendosi mai nulla ma senza mai riuscire a cambiare il proprio aspetto.  Sono di solito persone funzionalmente affaticate, con un sistema digestivo e un metabolismo dei liquidi ingolfati e sovraccarico, magari con una tiroide normo funzionante ma border line. Spesso è presente una costituzione famigliare di fondo con parenti aventi tutti lo stesso problema.

In questi casi l’agopuntura lavora molto bene sulle cause dell’ingrassamento, perchè è in grado, come lo è la fitoterapia cinese mirata, di aumentare il funzionamento del metabolismo in senso molto esteso e non solo agendo su un singolo ormone ma sull’intero network ormonale alla base del sovrappeso.

Lo ripeto e lo ripeto ancora: non illudetevi. Non bastano 10 e spesso neanche 20 sedute di agopuntura per dimagrire in modo stabile e duraturo, ma serve un lavoro continuativo di minimo 6 mesi.  Nella mia esperienza ho potuto osservare che tutti i pazienti che ho seguito per tempi prolungati superiori a un anno, hanno modificato e modellato la loro linea in modo stabile. La cosa sorprendente è che questo fenomeno si è verificato anche su disturbi e quindi obiettivi completamente diversi dal dimagramento. I pazienti  in sovrappeso anche lieve, trattati a lungo temine per le patologie più svariate, hanno tutti modificato il loro aspetto  perdendo alcuni chili di troppo presenti da tempo e  asciugandosi, il tutto con grande gioia  e senza modificare in modo significativo il loro regime dietetico.

Questa osservazione è significativa e fa capire come l’agopuntura sia in effetti un lavoro mirato ad un preciso disturbo ma sempre un trattamento che lavora sull’individuo a 360 gradi, capace per tale motivo di  modificarlo internamente, portandolo verso un maggior equilibrio sia fisico che psichico, in questo caso visibile e misurabile anche a occhio nudo e dall’esterno.

Resta secondo il mio personale parere un lavoro individuale da fare sulle esigenze e sulla costituzione del paziente che desidera perdere peso, non un lavoro a protocollo, tot aghi, tot calorie, tot movimento fisico. Sia l’agopuntura che la fitoterapia cinese si costruiscono sul paziente ascoltando i polsi, valutando le problematiche fisiche e psichiche presenti e costruendo un programma personalizzato da seguire a lungo termine.

Commenta con FB

17 risposte a L’agopuntura: fa dimagrire?

  • alice scrive:

    salve
    mi saprebbe indicare qualche centro in cui fare sedute di agopuntura ad un prezzo umano?
    grazie
    alice

    • Cathe scrive:

      Volentieri, ma dovrei sapere in che zona. Io personalmente esercito a Milano e Cremona, nel caso le fossero comode mi può contattare direttamente al cellulare: +39 348 89 55 372.
      Qualora invece fosse di altre zone le consiglio il sito della Federazione Italiana Agopuntura, http://www.agopuntura-fisa.it dove potrà cercare lo specialista a lei più vicino.

  • Fiorini Antonietta scrive:

    Gentile Dott.ssa Bellwald,

    Sono seriamente interessata all’agopuntura come terapia coadiuvane nel processo di riduzione del peso. Alla luce di quanto sopra esporto emerge che si tratta di un percorso relativamente lungo, pertanto, pre renderlo realistico e sostenibile, dovrei trovare un terapeuta non troppo lontano dalla mia zona di residenza. Abito in provincia di Mantova, precisamente a Castiglione delle Stiviere. Mi potrebbe cortesemente indicare un collega o un Centro dove rivolgermi?

    La ringrazio anticipatamente

    Cordiali saluti
    Antonietta Fiorini

  • Cathe scrive:

    Le consiglio di andare sul sito della FISA Federazione italiana della società di agopuntura, http://www.agopuntura-fisa.it, ricerca medici per regioni, andare sulle regione lombardia e digitare Brescia, cordiali saluti.

  • vincenza guarrasi scrive:

    Buona sera, ho letto l’articolo sopra è lo trovo estremamente interessante.
    In realtà non ho molto peso da perdere, ma una fame nervosa difficile da gestire. Sarei interessata ad un appuntamento in che zona di Milano lavora?
    Grazie
    Cordiali saluti

    • Cathe scrive:

      Gentile Sig.ra, esercito presso lo studio “Il Melograno”, in Via Mantova 11, vicinissimo a Piazzale Lodi. Mi può contattare al numero 348 89 55 372, dato che non sono sempre in studio.
      A risentirla.

  • marcella scrive:

    ciao anche per me come le altre jl problema e il sovrappeso e la dieta come posso fare? e vero che con l’agopuntura si puo risolvere in parte?! puoi aiutarmi .

    • Cathe scrive:

      In un certo senso è come se avessimo un motore ingolfato, l’agopuntura aiuta a far girare il motore, la dieta e la fitoterapia aiutano a pulire la benzina:-) funziona eccome ma ci vuole un pò di costanza come in tutto. Cordiali saluti.

  • TITTI scrive:

    Potete aiutarmi a trovare un medico che pratica l’agopuntura in zona?
    Abito in Sicilia a Modica provincia di Ragusa.
    Grazie.
    Titti

  • Cathe scrive:

    Caspita conosco bene il posto perchè ci vado in vacanza in estate, è bellissimo e non vedo l’ora che arrivi agosto! Trovare in vicinanza un buon agopuntore non sembra facile ma chissà! provi sul sito della FISA (federazione italiana agopuntori), purtroppo non so darle altre indicazioni è difficile consigliare altri colleghi che non si conoscono, che non hanno fatto la stessa scuola o e gli stessi corsi! le faccio tanti auguri.

  • donatella scrive:

    Buongiorno, io sarei interessata a conoscere meglio l’agopuntura come aiuto per dimagrire, potreste indicarmi un buon centrooppure un medico che la pratica a caltanissetta o vicino.
    Grazie

  • GIULIA scrive:

    Buongiorno, mi sapete indicare un centro per effettuare l’agopuntura in zona Ravenna? mi sapete anche indicare più o meno i prezzi per farmi un’idea?
    Grazie

    • Cathe scrive:

      Mi dispiace non posso consigliare ciò che non conosco, per trovare un medico agopunture in zona può cercare sul sito della federazione italiana agopuntori e per i prezzi deve informarsi personalmente ogni professionista può mettere tariffe e trattamenti anche molto diversi.

  • Barbara scrive:

    Vorrei cortesemente ricevere informazioni più specifiche, inerenti all’agopuntura finalizzata al dimagrimento. Abito a Milano, zona Loreto e se fosse possibile, sarebbe ancora più interessante una consulenza. Grazie Barbara 3318512252.

  • Carmen scrive:

    Mi piacerebbe ricevere informazioni riguardo all agopuntura per dimagrire.abito a locate triulzi sapete dirmi un posto vicino

  • Cathe scrive:

    Carissima Carmen mi scuso per il ritardo ma non sono ferrata in geografia e ho dovuto andare a vedere dove fosse Locate Triulzi a metà strada tra i mie due studi. Il mio maestro le avrebbe risposto che non deve cercare l’agopuntore più vicino ma il più degno di fiducia. Visto che però il tempo è denaro e oggi siamo sempre di corsa capisco la sua domanda le consiglio per questo di andare sul sito della federazione italiana agopuntori e ricercare il professionista più vicino alla sua abitazione. Auguri e buon lavoro.

  • anna scrive:

    gentile dottoressa noi ci conosciamo perche lavoro nel suo vecchio posto di lavoro, sono veramente molto in sovrappeso 112 kg, e temo che salirò ancora perchè avendo problemi di schiena sto facendo delle infiltrazioni con il cortisone, sono ferma dal lacoro da circa 5 mesi, ma non si riesce a risolvere ed e prevista una terza infiltrazione, ma temo che aquesto punto il problema, è il cane che si morde la coda, più aumento e meno possibilità ci sono che il dolore passi, il mio problema alla colonna e collocato nel settore lombo sacrale, L4,L5, S1, pensa che l’agopuntura possa aiutarmi a calare di peso, rapidamente per alleggerire la mia colonna gia disastrata di suo, al tutto devo aggiungere anche stress, probleni psicologici dovuti all’ambiente familiare, una familiarita con il diabete, ancge se non conclamato, ho seguito per più di un anno un dietologo, che mi ha stabilizzato il diabete la pressione, ma per colpa mia che sotto stress non riesco a seguire una dieta ma ingurgito tutto quello che trovo, per poi sentirmi gonfia come un oca messa all’ingrasso, me ne vergogno ma poi non resisto quando le difficolta o le discussioni mi portano al punto di stress neppure i farmaci anti depressivi mi aiutavano e non sono più calata anzi piano piano sono tornata su poi o perso ancora un po di peso poi o cominciato a fare su e giù tipo un tiramolla e adesso sono ferma per via della schiena ingurgito una valanga di farmaci per il dolore e lo stress ma limmobilità in casa mi sta facendo impazzire ma non resisto in piedi per più di mezz’ora se faccio qualche lavoretto tipo passare la scopa, un pò di più se non faccio nulla o quasi,so di essere stata un pò prolissa ma è stato uno sfogo, er farle capire un pò il mio stato d’animo.
    la saluto dottoressa e se può aspetto una sua risposta la mail è la mia personale, spero a presto anna guardaroba

Commenta con il tuo account...

Iscrizione Newsletter
Privacy & Cookies

Questo sito non utilizza cookies di profilazione. Quindi, secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i cookies tecnici e di analytics, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti.

Puoi trovare maggiori informazioni sulla privacy& Cookie policy di questo sito qui:
Privacy policy

Un post a caso
  • La fitoterapia cinese: un importante strumento antidolorifico
    Ho iniziato ad usare la fitoterapia cinese per trattare il dolore negli ultimi anni. Prima infatti mi incaponivo sul trattamento solo con l’agopuntura per ridurre al minimo l’assunzione di sostanze medicamentose, seppur naturali. Il primo …