A Halloween usate la zucca!
29 ottobre, 2010
Il mondo sconosciuto delle coppette
4 novembre, 2010

Medicina cinese: come svegliarsi bene al mattino

images-1

Sono le 07.00 del mattino, suona la sveglia e noi a fatica la sentiamo, poi mentre la ascoltiamo, la troviamo semplicemente insopportabile e saremmo disposti a fare un patto col diavolo per spegnerla all’istante e restare a letto ancora un po’ al caldo.

Dopo diverse lotte tra “ma dai ancora un minuto” e improperi di ogni genere, decidiamo finalmente oltre che a malincuore di alzarci.

Scendendo dal letto il  nostro corpo sembra non voler rispondere, rigido come un sasso e dolorante ci sentiamo come se avessimo 80 anni. La nostra mente è torbida e rallentata come immersa in una nuvola. Sentiamo la bocca e la lingua impastate e lo stomaco vuoto  chiamare soccorso. Per finire un bel senso di nausea che solo l’idea di mangiare o di sentire l’odore del cibo cucinato ci darebbe il voltastomaco.

Ecco che siamo contenti di bere solo un caffè così pensiamo erroneamente di non appesantirci con zuccheri e calorie, infine se siamo di quelli fortunati ci scarichiamo a casa subito dopo,  se invece apparteniamo alla classe di quelli un pò più sfortunati ci verrà lo stimolo magari in ufficio o comunque fuori casa.

Sono molte le persone  si svegliano in questo modo sistematicamente ogni mattino e pensano che sia una cosa normale.

Ebbene… non lo è! Sappiate che svegliarsi così è un segno, ovvero un sistema del nostro corpo per farci capire che qualcosa non va e va aggiustata o, meglio, “andrebbe” aggiustata!

Svegliarsi con l’oro in bocca si diceva una volta! ma  questo è svegliarsi con il piombo addosso e pure fuso!

Il più delle volte è sufficiente modificare la dieta e lo stile di vita per cambiare la qualità del sonno e soprattutto quella del risveglio.

Se vi svegliate in questo modo nella maggioranza dei casi avete mangiato troppo e vi siete alimentati in modo scorretto oppure c’è qualcosa d’altro che non riuscite a digerire!… che so il capufficio…il marito…la suocera…il vicino di casa arrogante?

Alla sera il corpo smaltisce con maggior fatica i cibi pesanti e quelli per lui indigesti. Può essere anche solo l’orario sbagliato, siamo infatti ormai abituati a prolungare le nostre giornate lavorative e posticipare sempre più l’orario della cena. Una volta al calare della sera in mancanza di elettricità molte attività si interrompevano, oggi il lavoro, le riunioni sembrano non finire mai. Cenare alle 20 è per molti un miraggio.

Molte persone inoltre saltano il pranzo proprio per il lavoro e alla sera arrivano affamati e in franca crisi ipoglicemica, ovvero con un picco di glucagone e  talora anche di cortisolo. Quando ci si trova quindi di fronte alla cena o al bar, allez… si butta giù di tutto senza stare a pensarci su tanto, il corpo è così stressato biochimicamente  che riesce ad ingurgitare qualsiasi schifezza senza batter ciglio.

A casa è la stessa cosa prima di sedersi a tavola, abbiamo già la bocca piena di formaggio acchiappato dal frigo, salsine sui crakers, grissini, e….chi più ne ha più ne metta!

Anche il vino alla sera cambia radicalmente il modo di svegliarsi alla mattina, sembra di rilassarsi di più con un bicchiere o due di vino ma non è sempre così! Per i giovani adolescenti un appello, state attenti a quello che bevete nei drink negli happy hour o nelle discoteche non solo può rendervi meno lucidi sulla strada e al risveglio come dicevamo ma può rallentare la vostra attività cerebrale e capacità di studiare.

Avete mai provato a mangiare alle ore 20 solo verdure cotte e bere solo della buona acqua o una tisana se fa tanto freddo? E  svegliarvi con una gran fame che vi butta giù dal letto?

Andare di corsa al bagno e dopo aver liberato la vescica urinaria e l’ampolla rettale, apprestarvi con gusto per fare una robusta colazione! farvi un bella doccia e mentre siete sotto l’acqua sentire e guardare  il vostro corpo sorprendendovi perché nonostante l’età vi sentite e sembrate ancora dei ragazzini? No, eh? E’ l’ora di provare a farlo!

Si chiama “dinner cancelling” è la dieta attualmente lanciata in Germania da Dieter Grabbe, personal coach e nutrizionista. Questa dieta prevede per due settimane, salvo indicazioni personali, la totale abolizione della cena sostituita solo da liquidi; si consiglia l’uso di tisane  e di bere due litri di acqua al giorno. La teoria di questa dieta  è quella di agire sull’organismo con effetto anti aging, azione mediata dalla stimolazione dell’epifisi e dall’aumento della secrezione di somatotropina e di melatonina.

Non dico di arrivare ad abolire la cena anche se non credo affatto possa nuocere alla salute, ma sicuramente richiede una notevole forza di volontà. E’ sufficiente  alleggerire e semplificare il più possibile l’ultimo pasto, magari con una merenda nel pomeriggio. Ricordate che secondo l’orologio cinese che segue la posizione del sole nel cielo, la sera inizia dopo le 15 e la notte dopo le 21.

Il giorno è fatto per lavorare e agire e la notte per riposare e meditare questo dovrebbe valere anche per il nostro organismo. Il vecchio  detto  cinese dice:” mangiate alla mattina come un principe, a pranzo come un mercante e alla sera come un povero”

Non è necessario farlo sempre, è sufficiente farlo durante la maggior parte delle sere dei giorni feriali e soprattutto quando siamo stanchi e indeboliti. Avete mai osservato che gli animali istintivamente si comportano così?  Questa abitudine  alimentare consentirà di mantenervi in buona salute risparmiando i soldi di dottori e medicine!

Inoltre anche se da ora in poi  l’ora solare ci ha fatto guadagnare un’ora di luce al mattino, il risveglio sarà comunque più difficile proprio perché per i più mattinieri sembrerà di svegliarsi in piena notte; teniamo duro, non facciamoci intimorire e conserviamo il sole dentro di noi anche aiutandoci con una dieta corretta .

Condividi

Commenta con FB

1 Comment

  1. Antonella ha detto:

    E’ verissimo! Io sto da Dio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *