Pubblicità sanitaria:gli estremi
1 aprile, 2009
Il paradosso della chirurgia estetica
4 aprile, 2009

Sensualità e bellezza

Noi donne pensiamo sempre alla bellezza come un canone di sensualità, ma in realtà riusciamo ad essere affascinanti quando ci sentiamo veramente bene o quando amiamo.

Abbiamo sperimentato tutte momenti magici, in cui stiamo proprio bene con noi stesse, le persone ci guardano; uomini, donne, anziani e pure i bambini piccoli… è come se avessimo un magnetismo che attrae e che ci rende più belle.

Abbiamo sperimentato tutte come gli uomini molto spesso ci fanno i complimenti quando meno  gli aspettiamo, quando siamo senza trucco, con i capelli arruffati, magari dopo aver fatto all’amore.

Questo certo non deve essere una scusa per essere sciatte; vestirsi bene, truccarsi, curare la propria persona sono cose molto importanti e gli uomini lo notano eccome se lo notano.

Avere nel guardaroba e sapere scegliere vestiti femminili: autoreggenti magari velate al posto delle odiose collant anche se si rompono di più,  scarpe decoltées con un pò di tacco anche se sono più scomode.  Infine la scelta dell’intimo ha la sua importanza,  adesso ci sono intimi graziosissimi e coloratissimi anche in cotone, a costi molto più che abbordabili da consentirci di essere gradevoli non solo sopra ma anche sotto, e tutti i giorni!

Ci si trova molto spesso di fronte a due atteggiamenti opposti, da un lato quelle che vogliono solo il comodo, e quindi mai e poi mai una scarpa con il tacco, solo calze supercoprenti  eterne, poche smancerie, trucco minimalista, unghie cortissme, capelli cortissimi o raccolti. Dall’altra parte abbiamo quelle perfette sempre in super ordine; manicure e parucchiere settimanale, vestite da sfilata senza un colore che non si abbini con la scarpa, con la borsa e con la moda.

Non ha importanza a quale categoria si appartiene, l’importante è sempre l’elasticità saper cambiare anche il vestito e l’aspetto in base alle occasioni, ma soprattutto sentirsi bene con se stesse, sentirsi sempre e comunque femminili, ed essere  pronte in qualsiasi momento ad un incontro amoroso, ecco questo fa la differenza.

Tremendo pensare che non siamo disponibili ad uno slancio affettivo e fisico, perchè non vogliamo spettinarci o rovinare il trucco o magari non siamo disponibili perchè indossiamo un intimo che farebbe scappare chiunque e coltiviamo amorevomente i nostri peli pubici o peggio delle gambe.

Ma più di ogni altra cosa è la luce dei nostri occhi, il nostro saper accogliere l’altro, il modo di muoverci anche solo di muovere le mani e di ridere anche se aumentano le rughe intorno alla bocca, che ci renderanno sensuali agli occhi degli uomini.

Ed è la nostra gioia di essere e il nostro cuore che lo allegeriranno e ringiovaniranno facendolo sentire un uomo, il nostro uomo. 

P.S: Riporto una bellissima frase del Film Nikita, quando la bellissima e affascinante Jeanne Moreau insegna alla grezza Nikita a truccarsi ” Ci sono due cose che non hanno limiti; la femminilità e il modo di abusarne!”


Condividi

Commenta con FB

14 Comments

  1. Federico Leopardi ha detto:

    Permettimi di dirti che sei semplicemente Strepitosa!

  2. valeria ha detto:

    Approvo completamente!! Al diavolo chi accusa l’arte di curarsi, tutta femminile, sessista! Io la adoro, come adoro le autoreggenti, i tacchi alti e tutto ciò che di femminile ci può essere nel vestirsi! Grazie Cathe!!…

    • Oni-To-Rin-Com ha detto:

      Finalmente! A furia di incontrare donne che cercano in tutti i modi di sembrare suore pensavo che il mondo fosse veramente in mano al papato!

      • Cathe ha detto:

        No è tutta colpa delle mamme! mia madre mi aveveva convinta che “i tacchi fanno volgare, soprattutto sui sui pantaloni”, ma la volgarità o ce l’hai o non ce l’hai non dipende dai cm di tacco! e poi esistono circostanze e circostanze, certo per camminare in montagna è meglio avere scarpe adatte!

        • valeria ha detto:

          Fortunatamente mia madre i tacchi li ha sempre portati, quindi nulla…ma circa gli slip, beh…sono più igieniche le mutande della nonna rispetto al tanga…aiutooooo!! Ah ah ah, vorrei sentire qualche altra voce maschile!

    • FABIO ha detto:

      aaahhhh che bella discussione trovata per caso……belle belle belle le donne che sfruttano la propria femminilità, una vita senza il peperoncino di una donna scollata, labbra carnose, gestualità, calze e tacchi che vita sarebbe ??? viva la femminilitàààààà. un bacio a tutte, Fabio DA LIVORNO

  3. valeria ha detto:

    Consiglio per le autoreggenti: Girardi o Wolford! Superlative. Le prime color avorio o bianche!! E in corso Europa a Milano troverete un negozietto ad una vetrina che le vende!!

  4. […] e ringiovaniranno facendolo sentire un uomo, il nostro uomo.” (Catherine Bellwald – http://www.unoduetre.eu/2009/04/03/sensualita-e-bellezza/) Dietro all’uso delle scarpe si nasconde dunque uno stile di donna, una filosofia di vita e […]

  5. Anna ha detto:

    Premetto ke in casa faccio uso di intimo e calze velate,ma il mio uomo dice ke non e’solo questo La sensualità.Aiutami a capire cosa altro devo fare x piacergli e renderlo Felice.Dice ke riesco ad essere sensuale solo quando sono fuori delle mura domestike,mentre in casa o x lui divento distratta.Ma cosa devo fare?più di truccarmi!mettermi calze e bustini,tacchi a spillo.. cosa devo fare ancora?Aiutami ti prego…

  6. Cathe ha detto:

    Cara Anna ti ho risposto via mail! Se hai bisogno scrivimi pure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *